Quali sono i vantaggi delle compresse spirulina?

Probabilmente sapete che le alghe crescono in acqua, ma non si può ignorare i possibili vantaggi di un tipo speciale chiamato alghe blu-verdi. In realtà non le alghe, le alghe blu-verdi sono batteri altamente specializzati, o cianobatteri, che crescono naturalmente in corpi ad alto sale e alcalini d’acqua. Un tipo, chiamato spirulina, è stato probabilmente raccolto e consumato dagli Aztechi, così come da persone antiche che abitavano nei laghi africani dove cresce il microorganismo. È disponibile come integratore altamente nutriente, contiene vitamine e minerali e fornisce composti che possono avere notevoli benefici per la salute.

La proteina pura costituisce circa il 65% della massa di spirulina e include 22 aminoacidi essenziali, che il tuo corpo non è in grado di produrre. Spirulina fornisce anche ferro, con circa 2 milligrammi in ogni cucchiaio da tavola, e il suo ferro è facilmente utilizzato dal tuo corpo, a differenza del ferro da molte fonti vegetali. Un cucchiaio di spirulina secca contiene anche 8 milligrammi di calcio e traccia di altri importanti minerali, tra cui manganese, selenio e zinco. Spirulina è anche una fonte di diverse vitamine, tra cui vitamina A, vitamina K e diverse vitamine B.

Una notevole quantità di ricerche di laboratorio suggerisce che uno o più composti in spirulina potrebbero impedire o rallentare la crescita delle cellule tumorali. Ad esempio, uno studio pubblicato nel 2004 in “Farmacologia biochimica” ha rilevato che una proteina denominata C-phycocyanin in spirulina ha significativamente ridotto la crescita delle cellule di leucemia colte causando le cellule a subire un tipo di morte cellulare chiamata apoptosi. In un altro studio pubblicato nel 2009 in “Cancer Science”, i ricercatori hanno scoperto che gli animali da laboratorio che consumavano spirulina hanno aumentato l’attività di cellule immunitarie chiamate cellule killer naturali che possono distruggere le cellule tumorali e sviluppare meno tumori maligni rispetto agli animali alimentati a un placebo. Questi risultati della ricerca di laboratorio sono promettenti, ma gli studi sui possibili effetti del supplemento sul cancro nei soggetti umani sono ancora necessari.

Consumare gli integratori di spirulina potrebbero aiutare a sopprimere le allergie nasali e l’asma, sia in laboratorio che in ricerca clinica. In uno studio clinico pubblicato nel 2008 nell’Archivio Europeo di Oto-Rino-Laringo, 85 soggetti con allergie nasali consumavano gli integratori di spirulina, insieme a 44 che hanno preso un placebo. Nel gruppo trattato, i soggetti avevano meno starnuti, congestione e prurito rispetto al gruppo placebo, e i ricercatori hanno concluso che la spirulina è clinicamente efficace per questa condizione. Un piccolo studio pubblicato nel 2001 in “Journal of Neutraceuticals, Functional and Medical Foods” ha rilevato che i soggetti con asma che consumavano gli integratori di spirulina avevano migliorato la funzione polmonare pari a quella di un gruppo che ha preso farmaci, ma questo piccolo studio ha bisogno di conferma in cliniche più grandi prove.

Spirulina è disponibile da negozi di prodotti alimentari in tavolette o come una polvere sciolta e sciolta. Anche se è generalmente considerato un integratore sicuro, alcune preparazioni potrebbero essere contaminate da un composto tossico chiamato microcystin e potrebbe anche contenere mercurio, quindi solo scegliere prodotti certificati liberi da questi contaminanti. Evitare di prendere spirulina se sei in stato di gravidanza o allattamento, perché la sua sicurezza non è stata studiata in queste condizioni. Potrebbe anche interagire con alcuni farmaci da prescrizione, come immunosoppressivi. Se hai una condizione chiamata fenilchetonuria, o PKU, non consuma spirulina, che contiene l’aminoacido fenilalanina. Parlare con il tuo medico di famiglia circa spirulina per decidere se potrebbe essere utile per te.

Imballato con nutrienti

Possibile prevenzione del cancro

Allergie e asma

Sicurezza e raccomandazioni

Torta di spugna a basso contenuto di carboidrati fatta con proteine ​​del siero di latte

Il siero è un sottoprodotto liquido di formaggio. Ha un elevato livello di proteine ​​globulari, spesso isolate e trasformate in integratori di proteine ​​del siero di latte. Gli integratori di siero di latte sono comunemente incorporati in ricette a basso contenuto di proteine ​​e basso contenuto di carboidrati per produrre torte dolci e sane e confezioni. Una torta di spugna a basso contenuto di carboidrati fatta con proteine ​​del siero di latte è morbida, dolce e saporita, senza la colpa di indulgere in un grasso, dolce ricco di carboidrati.

Ricetta

Grease un teglia da 8 pollici leggermente con spruzzatura di cottura o margarina. Preriscaldare il forno a 325 gradi Fahrenheit. Combinare quattro albume d’uovo con 1/8 cucchiaino di crema di tartaro in una ciotola di miscelazione e frusta in alto con un mixer a mano fino a formare i picchi rigidi. Mettere da parte la miscela di uovo. Mescolare quattro tuorli d’uovo, 1 tazza di yogurt a basso contenuto di grassi, 1/4 di tazza di acqua, 1/2 tazza di margarina fuso e 2 cucchiaini di estratto di vaniglia in una ciotola separata. Battere la pastella per 30 secondi sul mezzo con un mixer a mano. Aggiungere 4 cucchiai di polvere di proteine ​​del siero di latte, 1 1/2 tazze di sostituto dello zucchero, 2 cucchiaini di lievito e 1/8 cucchiaino di sale alla pastella. Battere per altri 30 secondi sul mezzo. Piegare delicatamente i bianchi uova rigidi nella pastella fino a mescolare, quindi versare il contenuto della ciotola nella teglia macinata. Cuocere la torta di spugna a basso contenuto di carboidrati con proteine ​​del siero di latte per 30-40 minuti, o fino a quando uno stuzzicadenti spuntato al centro esce pulito. Far raffreddare la torta per almeno 30 minuti prima di servire. Questa torta serve 12.

Nutrizione

Una porzione della torta di spugna a basso contenuto di carboidrati fatta con la proteina del siero di latte è una piazza da 2 per 2 pollici. Ogni quadrato contiene circa 93 calorie, 5 grammi di carboidrati, 5 grammi di grasso, 11 grammi di proteine ​​e 111 milligrammi di sodio. Sulla base di una dieta generale di 2,000 calorie, questo è il 5 per cento del consumo giornaliero consigliato, o DRI, di calorie, DRI di carboidrati al 2 per cento, DRI di grassi del 7 per cento, DRI di proteine ​​del 6 per cento di proteine ​​e 7 per cento di sodio. Mentre la torta non è un’ottima fonte di nutrienti, non rovinerà i tuoi obiettivi dietetici per il giorno se decidi di indulgere in una servazione.

considerazioni

Le informazioni nutrizionali per la torta di spugna a basso contenuto di carboidrati con proteine ​​del siero di latte variano sulla base dell’alimentazione esatta dei marchi degli ingredienti. Per determinare la nutrizione della tua torta, aggiungi le informazioni per la quantità esatta di ciascun ingrediente utilizzato. Divide i risultati per il numero di pezzi per le informazioni nutrizionali per servire. Se si tenta di fare la propria ricetta per la torta di spugna a basso contenuto di carboidrati con proteine ​​del siero di latte, iniziare con quella che hai provato e lentamente modificarlo da lì. Una modifica può alterare in modo significativo la consistenza e la consistenza della torta.

alternative

La torta di spugna a basso contenuto di carboidrati con proteine ​​del siero di latte contiene diversi ingredienti a basso contenuto calorico e a basso contenuto di grassi. Se non siete preoccupati per il contenuto calorico e grasso, non c’è bisogno di utilizzare ingredienti alternativi. È possibile sostituire il sostituto dello zucchero con lo zucchero granulato, il yogurt a basso contenuto di grassi con yogurt normale e la margarina con burro.

I benefici della salute delle aringhe

Con il suo sapore delicato e leggero, la carne morbida, l’aringa rende una piacevole aggiunta alla vostra dieta. Inoltre offre un’opzione per i pesci sicuri perché è basso in mercurio, secondo il Dipartimento di salute di New York City e l’igiene mentale. Ogni porzione di aringa da 6 once contiene 332 calorie per alimentare il tuo stile di vita attivo e fornisce grassi e proteine ​​sani, insieme a minerali e vitamine essenziali. Questi nutrienti lavorano insieme per mantenere la funzione tissutale e offrono una serie di benefici per la salute.

Rendere l’aringa una parte della vostra dieta mantiene i vostri globuli rossi in buona salute. Le cellule del sangue rosso richiedono l’emoglobina – una proteina che contiene complessi chimici, chiamati gruppi heme – per funzionare perché l’emoglobina si lega all’ossigeno in modo che le cellule possano trasportarlo in tutto il corpo. Il ferro e la vitamina B-12 trovati in ogni porzione di aringa aiutano a fare questa emoglobina. La proteina in aringa serve anche come fonte di aminoacidi, che il corpo ha bisogno per la produzione di emoglobina. Ogni porzione di aringa da 6 once offre 28 grammi di proteine, oltre a 1,9 milligrammi di ferro e 17 microgrammi di vitamina B-12. Questo costituisce l’intero requisito di assunzione quotidiana della vitamina B-12, insieme al 24% e all’11% delle iniezioni di ferro giornaliere consigliate per uomini e donne rispettivamente.

L’aringa viene inoltre imballata con minerali importanti per la salute scheletrica. Fornisce il calcio, il magnesio e il fosforo – tre sostanze nutritive che il tuo corpo usa per rendere l’idrossiapatite, il complesso minerale che costituisce i denti e le ossa. Il contenuto proteico delle aringhe nutre anche le vostre ossa aiutando a creare proteine ​​- come il collagene – che contribuiscono anche alla forza ossea. Una porzione di aringa da 6 once contiene 141 milligrammi di calcio e 388 milligrammi di fosforo, fornendo 14 per cento del vostro calcio giornaliero raccomandato e il 55 per cento delle vostre esigenze di fosforo. Ogni porzione offre anche 54 milligrammi di magnesio, il che rappresenta il 17 per cento della dose giornaliera raccomandata per le donne e il 13 per cento per gli uomini.

Mangiare l’aringa per nutrire il tuo sistema nervoso. Ogni porzione offre 2,8 grammi di DHA e EPA – due tipi di acidi grassi omega-3. Il tuo corpo usa omega-3 per promuovere una sana funzione cerebrale e bassi livelli di acido grasso omega-3 potrebbe aumentare il rischio di malattia di Alzheimer. Il potassio trovato nell’arringa aiuta le cellule nervose a inviare segnali elettrici, un processo centrale alla funzione cerebrale, e la vitamina B-6 della aringa aiuta a rendere importanti le sostanze chimiche per la comunicazione nervosa. Una porzione di aringa contiene 719 milligrammi di potassio – 15 per cento del tuo fabbisogno giornaliero – nonché 0,8 milligrammi di vitamina B-6, o il 62 per cento della dose giornaliera consigliata.

Tagliate o grigliate la vostra aringa per cucinarla senza la necessità di aggiungere grassi, o versatela in brodo di no sodio, su un letto di fette di limone, per un’opzione più saporita. Salta salse carica di sodio e grasso, e invece stagiona la tua aringa con erbe fresche e spezie, come pepe di cracking o prezzemolo tritato, così come succo di limone o di limone. In alternativa, fare una versione sana e più alta proteina di salsa di crema di crema mescolando yogurt greco non grasso, aneto tritato fresco e succo di limone fresco.

Salute del sangue rosso

Ossa sane

Funzione nervosa

Suggerimenti per la preparazione e il servizio

Zinco e fertilità maschile

Lo zinco aiuta il corpo con la funzione immunitaria, la conversione dell’enzima, il metabolismo delle cellule e la rottura delle proteine. Lo zinco svolge anche un ruolo importante nella fertilità maschile. L’Ufficio dei Supplementi Dietetici afferma che un maschio adulto ha bisogno di 11 milligrammi di zinco ogni giorno. Il tuo corpo non ha capacità di stoccaggio, quindi è necessario ottenere l’importo consigliato ogni giorno attraverso la dieta o l’integrazione. Arachidi, ostriche, cioccolato fondente, carne rossa e polvere di cacao sono buone fonti dietetiche di zinco.

Effetto dello zinco sul seme

Secondo Christine Lee, M.D., lo zinco custode lo sperma contro i batteri. Poiché lo zinco ha proprietà antiossidanti, può anche proteggere lo sperma dai radicali liberi, che sono composti che danneggiano le cellule. Lo zinco influenza anche il numero e la salubrità dello sperma. Uno studio pubblicato in un numero di febbraio 2009 di “Nutrition Research” ha esaminato gli uomini di fumo e non fumatori, sia fertili che infertili, per determinare gli effetti dello zinco sul conteggio e sulla qualità degli spermatozoi. I ricercatori hanno concluso che gli uomini con livelli di zinco più alti, siano essi affumicati o meno, avevano un maggior numero di spermatozoi più sani degli uomini con livelli più bassi.

Raddoppiare

Si consiglia di combinare zinco e acido folico per aumentare ulteriormente la fertilità. Un altro studio, nel numero di marzo di “Fertilità e sterilità”, ha seguito un gruppo di uomini fertili e subfertili che hanno preso 5 milligrammi di acido folico combinati con 66 milligrammi di zinco al giorno per 26 settimane. Entrambi i gruppi hanno avuto un aumento del numero di spermatozoi, con il gruppo subfertile che ha sperimentato un aumento del 74% del normale numero di spermatozoi dalla conclusione dello studio.

Etichetta personal trainer

Se hai assunto un personal trainer per la prima volta o hai lavorato per un po ‘di tempo con un personal trainer, devi sapere che i formatori sono tenuti a seguire determinati codici di etica o rischiano di essere screditati dalle loro associazioni di certificazione. I formatori personali hanno la responsabilità di assistere i loro clienti in modo professionale, rispettoso e onesto. Conoscendo gli standard di etichetta a cui i formatori devono aderire, saprai come approcciare correttamente alle aree problematiche.

I formatori personali dovrebbero mantenere i confini quando si tratta di creare rapporti con i clienti. Le relazioni devono essere semplici, rispettose e professionali. Mentre è necessario che il tuo allenatore tocchi il tuo corpo per correggere la forma o dimostrare esercizi di volta in volta, è importante che ti senti a proprio agio durante tutto il processo. Toccare non dovrebbe mai essere sessuale in natura e il rapporto cliente-allenatore dovrebbe rimanere in palestra per mantenere quei confini professionali.

Un allenatore ha l’obbligo di aderire alle norme di sicurezza in modo che un cliente si sente completamente al sicuro durante la formazione. Un allenatore dovrebbe essere aggiornato sulle certificazioni di sicurezza, tra cui CPR. La sicurezza è di massima importanza, soprattutto quando si esegue un esercizio difficile che può provocare lesioni se non eseguite in modo improprio. Come cliente, hai il diritto di sentirti al sicuro. Non abbiate paura di mettere in discussione il tuo allenatore sulle sue credenziali di sicurezza e chiedere perché un determinato esercizio viene eseguito in un certo modo.

I formatori hanno la capacità di fare relazioni commerciali con varie strutture di esercizio e produttori di prodotti. Un allenatore dovrebbe sempre divulgare il suo rapporto con una determinata azienda prima di suggerire di prendere integratori, di lavorare in una certa palestra o di acquistare un prodotto da esercizio. Dal momento che l’allenatore potrebbe ottenere una commissione da tali offerte, lei deve farti sapere per essere onesti. È il tuo compito, come cliente, chiedere perché il tuo allenatore abbia raccomandato un prodotto.

Il tuo allenatore personale dovrebbe avere superato le tasse ei piani di pagamento prima di iniziare le sessioni. Alcuni formatori possono chiedere di acquistare un contratto, mentre altri formatori ti faranno pagare per sessione. In ogni caso, paghi l’importo concordato in tempo. Sempre firmare un contratto che indica cosa pagherai e cosa promette in cambio dal tuo allenatore, siano esse sessioni personali, valutazioni o supporto. Se si avvicina una vacanza, è bene suggerire al tuo allenatore la quantità di una sessione regolare.

Relazioni e contatti

Sicurezza

Onestà

Pagamento

Wrestling maschio vs femminile

Il wrestling è uno sport preistorico che gli antenati umani probabilmente hanno usato per allenarsi per i rigori di combattimento non armato. Tradizionalmente, uno sport dominato dal maschio a causa della sua fisicità, sempre più donne stanno diventando parte attiva di concorsi di grappolo.

Lo sport moderno del wrestling maschile ha le sue radici nell’antica Grecia e spesso si crede che sia esistito ben prima che le donne siano coinvolte. Tuttavia, i record storici mostrano che le donne romane, bizantine e africane hanno partecipato a tutti gli sport di combattimento come lottare come gli uomini. I campionati di wrestling degli uomini e la partecipazione ai Giochi Olimpici Moderni esistono fin dalla fine del XIX secolo, ma le donne non hanno avuto le loro competizioni fino ai primi Campionati Mondiali di Wrestling Mondiale Femminile tenutosi in Norvegia nel 1987.

Le regole utilizzate nella lotta maschile o femminile sono le stesse, e in alcuni casi i maschi e le femmine competono l’uno contro l’altro. Le donne possono competere in lotta freestyle o greco-romana, ma ci sono solo campionati mondiali e concorsi olimpici per l’ex stile. A livello di scuola superiore negli Stati Uniti, solo Texas e Hawaii richiedono ai maschi e alle femmine di lottare separatamente nei concorsi.

Sebbene la lotta femminile sta lentamente entrando nella corrente principale dopo la fine del secolo, le sfide psicologiche con cui i ragazzi e le ragazze affrontano sono sostanziali. Per gli adolescenti, può essere scomodo lottare contro il sesso opposto e ci sono stigmi sociali contro le donne fisiche o gli uomini sconfitti dalle donne nel combattimento fisico. Secondo un rapporto del New York Times del 2007 sull’emergere delle femmine durante la lotta alle scuole medie, alcuni ragazzi scelgono di perdere una partita anziché rischiare l’imbarazzo di perdere una ragazza o di danneggiare una femmina. La mancanza di tutte le squadre di wrestling delle donne continua ad essere un problema che limita la crescita della lotta femminile.

Secondo le statistiche del 2007 pubblicate dalla Federazione Nazionale delle Associazioni di Stato di High School, circa 5.000 donne partecipano allo sport della scuola media su base annuale. Questo è relativamente molto piccolo accanto ai 250.000 maschi che competono ogni anno. Tuttavia, le stelle femminili in aumento negli Stati Uniti, come la medaglia d’argento Elena Pirozhkova del campionato mondiale di 63 kg, continuano a dimostrare che le donne possono competere bene nello sport dominato dal maschio.

Storia

Regole

Psicologia

Partecipazione

Le migliori esercitazioni di gamba per la definizione muscolare

Il tuo corpo inferiore contiene i più grandi muscoli del tuo corpo e le gambe ben definite possono migliorare notevolmente il tuo aspetto fisico. La formazione del piedino è anche un elemento fondamentale del tuo corpo fisico, perché le gambe forniscono una base per il resto del tuo corpo. Le migliori esercitazioni di gamba per la definizione muscolare attivano massimamente i muscoli più importanti nelle gambe. Iniziare con pesi più leggeri e eseguire ogni esercizio con forma rigorosa.

Quadricipiti

Il quadricipite è un gruppo di quattro muscoli che forma la parte anteriore delle cosce. Gli squat sono l’esercizio migliore per la definizione generale del quadricipite. Gli squat paralleli sono tra i migliori esercizi per il targeting della definizione del vastus lateralis. Il vastus lateralis è il più grande muscolo quadricipite, che corre lungo l’esterno delle cosce. Gli squat pieni sono anche tra i migliori per la definizione generale del quad, in particolare per il targeting del vastus medialis, che costituisce la maggioranza della massa muscolare della coscia interna.

Muscoli posteriori della coscia

Le gambe dei lati sono un gruppo di quattro muscoli che costituiscono la parte posteriore delle cosce. I vostri lati posteriori sono principalmente responsabili della piegatura delle ginocchia, estendendo o raddrizzando le articolazioni dell’anca. Le esercitazioni ipersestensive dell’ipica di posizione contrattuale sono le migliori esercitazioni di gamba per la definizione del contraccolpo, secondo test di elettromiografia che misurano la quantità di attività elettrica prodotta dalla contrazione dei muscoli. Le esercitazioni di hiperextension hip-strette contrattate comprendono estensioni indietro, iperextensioni a 45 gradi, ipersensibilità inversa e ponti a coste dritte.

Natiche

Il tuo gluteus maximus è soprattutto responsabile per estendere i fianchi e spostare le cosce verso il lato quando i fianchi sono piegati. Le migliori esercitazioni di gamba per la definizione di gluteus maximus inferiore estendono i vostri fianchi contro un carico posteriore, che impone la resistenza front-back. Le esercitazioni iperextensionali dell’anca di gambe piegate massimizzano ulteriormente l’attivazione del gluteus maximus riducendo al minimo il contributo dei vostri lati posteriori. Esercizi di hiperextension hip posteriori a dritta-gamba comprendono ponti glutei, spinte d’anca e iperextensioni invertite singole. Le migliori esercitazioni di gamba per la definizione superiore del gluteus maximus sono i rapimenti aborranti seduti, che richiedono una macchina di abduzione dell’anca che applica la resistenza mentre si distribuisce le gambe e sposta le cosce verso i lati.

vitelli

Il gastrocnemius è il muscolo più profondo della gamba. Movimenti della caviglia della flessione plantare attivano il tuo gastrocnemius. La flessione plantare comporta spostare le dita dei piedi dal tuo corpo e flettendo i muscoli del polpaccio. Il vitello della leva pesante che esce rapidamente i tuoi vitelli sono tra i migliori esercizi per la costruzione della definizione gastrocnemius, secondo l’analisi elettromiografica. Tuttavia, una combinazione di pesanti ripetizioni a bassa ripetizione e di allenamento ad alta ripetizione può massimizzare la definizione del vitello, a seconda della predisposizione genetica per lo sviluppo del vitello.

Gli effetti dell’alcol sugli enzimi

Il tuo corpo produce migliaia di tipi di enzimi metabolici e digestivi. I cibi che mangiate forniscono anche degli enzimi. Gli enzimi convergono con altre sostanze nel corpo per accelerare le reazioni chimiche, rendendo il vostro corpo a livelli ottimali. A livello nutrizionale, il tuo corpo non può metabolizzare o digerire il cibo senza l’aiuto di enzimi. Il consumo di alcol può cambiare l’efficienza con cui il corpo scompone gli alimenti e le tossine, con conseguenti complicazioni epatiche e di salute.

Dopo aver bevuto una bevanda alcolica, viene assorbito dal tuo piccolo intestino nelle vene che trasportano sangue allo stomaco e alle viscere. Durante questo processo, l’etanolo, il principio attivo in alcool, è disperso al tuo cervello, che attiva gli effetti inebrianti. Dopo che il tuo stomaco e l’intestino completano l’assorbimento dell’alcool, viene portata al fegato per ulteriori rotture metaboliche, dove vengono soddisfatti gli enzimi di alcol e di deidrogenasi di aldeide. Questi due enzimi sono responsabili della rottura delle proprietà tossiche dell’alcool per un’ulteriore eliminazione dal corpo. Anche se la maggior parte dell’alcool è metabolizzata dal fegato, non è una piccola percentuale di alcool, che costituisce l’alcool che raggiunge il cervello con l’aiuto degli enzimi del citocromo e dell’enzima catalasi. Questi enzimi cerebrali sono coinvolti nel metabolismo ossidativo dell’etanolo, note Alcohol Research and Health. Il metabolismo ossidativo dell’alcol contribuisce a danni cellulari e tessuti che influenzano le funzioni del cervello.

Gli enzimi maggiormente influenzati dal consumo di alcol si trovano nel fegato. Alanina transaminasi e aspartato transaminasi sono enzimi simili importanti nel tuo fegato che diventano elevati quando si beve alcool. Gamma-glutamiltransferasi è anche un enzima epatico che aumenta dall’uso di alcool. Test di laboratorio di questi enzimi può rivelare se l’uso dell’alcool sta causando qualsiasi livello di danno epatico. Un test del fegato o del fegato condotto dal medico può essere necessario se si dispone di una storia di abuso di alcol. Tuttavia, l’American Academy of Family Physicians rileva che non si possono avere sintomi o segni di danni al fegato da uso di alcol se siete nelle prime fasi, il che rende il test importante se si sovrabbia alle bevande alcoliche.

Nel senso più semplice, il consumo di alcol è dannoso per i vostri enzimi perché l’etanolo è un veleno, o tossina, al tuo corpo. Ci vuole una moderata quantità di bere per causare elevati enzimi epatici e danno enzimatico neurologico. La maggior parte degli alcol causati da danni, tuttavia, è generalmente dal consumo cronico e eccessivo. Come tossina, la ripetuta introduzione di alcol al corpo può impedire al fegato di filtrare efficacemente i rifiuti creati come sottoprodotto di consumo di alcol. Il risultato di un danno cronico agli enzimi epatici dall’uso di alcol include il fegato grasso, l’epatite alcolica, la fibrosi, la cirrosi e l’eventuale morte.

Il tuo fegato ha la straordinaria capacità di rigenerarsi se il danno non è troppo avanzato. Ciò significa che se si modifica il consumo di alcol, è possibile prevenire la malattia al fegato alcolico. Il tuo cervello può anche subire meno, soprattutto se si migliora le tue abitudini nutrizionali insieme a smettere di usare l’alcool eccessivo. Parlare con il tuo medico per quanto riguarda le tue abitudini specifiche per l’uso dell’alcool e ottenere i tuoi enzimi epatici testati. Mangia pasti ben equilibrati e ricchi di sostanze nutritive per sostituire gli enzimi distrutti dall’uso dell’alcool e considerare gli integratori alimentari con le raccomandazioni del medico. Se hai difficoltà a ridurre il consumo di alcol, consulta l’ufficio sanitario locale per le risorse disponibili per aiutarti a smettere di bere.

Metabolismo dell’alcool

Enzimi del fegato

Perché l’alcool è nocivo per gli enzimi

Invertire il danno alcolico

Allenamento con cardio

Mentre spingere il corpo a correre, nuotare o muoversi duramente con poco riposo a breve termine può aumentare i tuoi livelli di forma fisica e di energia in un primo momento, rovinare se stessi nel terreno può significare problemi sia per il corpo che per la mente a lungo termine. Il lavoro duro può farti crescere, ma oltre la formazione e la mancanza di riposo possono rovinarti, anche se non sei un atleta professionista. Un virus brutto o un cambiamento di umore sono solo l’inizio di molti problemi che si possono incontrare.

Mettendo il corpo sotto stress senza darsi il tempo per recuperare può portare a problemi fisici e psicologici che saranno difficili da riprendersi. Problemi comportamentali ed emozionali possono svilupparsi. Diventerai facilmente irritato, soffrirete di alterazioni del sonno e, in casi estremi, soccombere alla depressione. (Rif 2, pagina 353). Puoi perdere il desiderio di competere e il tuo entusiasmo per l’esercizio fisico diminuirà rapidamente. (Rif 2, pagina 352)

Il sintomo fisico più comune di allenamento iniziale è inizialmente la stanchezza, l’esaurimento o l’esaurimento totale. Senza lasciare tempo per il tuo corpo per ripararsi, potresti soffrire di muscoli persistenti e ferite frequenti. Può perdere l’appetito e sperimentare una perdita di peso insoddisfatta a causa di questo (ref 2, pagina 353). Diminuzione dei livelli di testosterone negli uomini può provocare un’incapacità di mantenere e costruire la massa muscolare. Le donne possono soffrire di una goccia di estrogeni che porta a problemi riproduttivi. (Rif 2, pagina 352)

L’allenamento può portare ad una crescente possibilità di contrarre malattie virali (ref 2, pagina 352) e infezioni batteriche. Le infezioni dell’apparato respiratorio superiore come la tonsillite, la laringite e il freddo comune possono essere particolarmente difficili da evitare (ref 1, pagina 6). Le lesioni come le fratture ossee e la tendinite possono verificarsi con regolarità (ref 2, pagina 352). Il tuo cuore potrebbe essere sottoposto a stress, perché durante l’allenamento può aumentare la frequenza cardiaca di riposo e produrre un picco o diminuzione della pressione sanguigna (ref 2, pagina 352) a seconda del tipo di esercizio fisico che hai superato.

L’unico modo per riprendersi dall’eccessivo tirocinio è ottenere un sacco di riposo. Ciò può significare una grande riduzione delle attività fisiche o anche una completa rottura dall’esercizio fisico (ref 2, pagina 353). Il recupero psicologico può comportare una modifica delle routine o degli allenamenti insieme a interruzioni programmate tra sessioni (rif 2, pagina 354). È anche possibile sostituire i periodi di mentalità durante le sessioni di allenamento utilizzando tecniche di visualizzazione per migliorare la tua prestazione (ref 2, pagina 354). Puoi rilassarti in qualche esercizio cardio, prendendo una passeggiata veloce o una corsa in bicicletta. Obiettivo per colpire il 50 per cento della frequenza cardiaca massima.

Un caso difettoso dei Blues

Macinare il tuo corpo

Immunità sotto attacco sostenuto

Sulla strada per il ripristino

Cosa significa “stato nutrizionale”?

Il tuo stato nutrizionale si riferisce generalmente a se stiate mangiando le quantità e i tipi corretti di sostanze nutritive. Un medico o un dietista può determinare lo stato nutrizionale valutando diversi fattori, compresa la composizione e l’aspetto del corpo, i livelli ematici, le condizioni esistenti e problemi che possono influenzare l’accesso o la capacità di consumare e assorbire il cibo. Lo stato nutrizionale è influenzato dalla quantità di ogni sostanza nutritiva essenziale che si consuma.

Il corpo ha bisogno di nutrienti specifici per funzionare correttamente, noti come sostanze nutritive essenziali. Le due principali classi di sostanze nutritive sono macronutrienti e micronutrienti. I macronutrienti forniscono calorie, l’energia che il corpo ha bisogno per alimentare la vita quotidiana e comprendono carboidrati, proteine ​​e grassi. I micronutrienti sono le vitamine e i minerali che fanno parte dei vari processi che permettono al corpo di funzionare correttamente. Ottenere troppo o troppo poco di questi nutrienti essenziali interessa lo stato nutrizionale. Micronutrienti sono forniti da cibo, bevande e, in alcuni casi, formule specifiche e liquidi per via endovenosa.

Un medico o un dietista può valutare l’aspetto fisico e la composizione del corpo per aiutare a determinare lo stato nutrizionale. La condizione della pelle, dei capelli e delle unghie e la presenza di grasso e muscolo mostrano che siete ben nutriti. Un professionista sanitario può anche aiutare a determinare se il peso è appropriato per la tua struttura altezza e corpo.

I livelli di sangue indicano se sono ben nutriti e se stai consumando la giusta quantità di alimenti giusti. L’albumina, il livello di proteina del siero, è tipicamente basso se si è malnutriti, quindi viene comunemente usato come indicatore nutrizionale. Altri livelli di proteine ​​del sangue come prealbumina e globulina possono anche essere utilizzati per valutare lo stato nutrizionale. Livelli di sangue supplementari aiutano a determinare se esistono irregolarità nella funzione del corpo che richiedono particolari considerazioni sulla dieta; questi livelli vengono monitorati come opportuno.

Alcuni fattori aggiuntivi, come l’accesso al cibo, le condizioni croniche esistenti e la capacità di consumare e assorbire il cibo, sono anche indicatori dello stato nutrizionale. Ad esempio, potresti essere a rischio nutrizionale se non hai i mezzi per acquistare o preparare il cibo o se non hai la possibilità di masticare e inghiottire il cibo. Una condizione medica che causa l’incapacità di assorbire l’alimentazione da cibo ingerito, come la celiachia o la malattia di Crohn, vi mette anche a rischio nutrizionale. La mortalità e la morbilità correlata a determinate condizioni croniche come il diabete, l’osteoporosi e il cancro sono meglio gestite con un adeguato intervento dietetico.

Un buon stato nutrizionale significa che hai una composizione corporea salutare senza segni fisici di carenza di nutrienti, il tuo lavoro di sangue indica che hai negozi adeguati di proteine ​​e tutti gli altri livelli sono in equilibrio, e hai accesso a pasti regolari regolari che puoi mangiare senza problema. Mantenere un peso sano, una dieta equilibrata e prendere in considerazione tutte le considerazioni dietetiche speciali garantiscono tutti uno stato nutrizionale ideale.

Tipi di nutrienti

Composizione e aspetto del corpo

Il lavoro del sangue

Fattori di rischio per la nutrizione

Stato nutrizionale ideale