Perché smalto dopo aver preso vitamine?

Prendete le vitamine per mantenere un corpo sano e coprire le carenze nutrizionali che potrebbero lasciare la vostra dieta. Ma, per alcune persone, questo corpo sano viene a un prezzo puzzolente. Troppo di alcune vitamine B, specialmente se si ha una condizione chiamata trimethylaminuria, può causare l’emissione di un odore di corpo sordo che sta isolando e imbarazzante. Parlare con il medico se si sospetta che si possa avere questa condizione.

trimethylaminuria

Le persone che hanno trimetilaminuria presentano un accumulo di un composto odoroso, chiamato trimetilammina. Nella maggior parte delle persone, questo composto viene trattato con enzimi naturali e viene escreto nell’urina. Ma, nelle persone affette da questo disturbo, l’enzima manca o è carente, quindi il composto pesoso esclude anche nel respiro e nel sudore. Il risultato è un odore potente del corpo che può essere forte e un po ‘offensivo. Le persone con trimethylaminuria spesso sperimentano l’odore di pesce in risposta all’assunzione della colina di vitamina B, presente in molte multivitamine e miscele B-complex.

tiamina

La vitamina B-1, comunemente nota come tiamina, può anche alterare l’odore del tuo corpo se prende in mega dosi. Alcuni degli eccessi di tiamina esauriscono attraverso la pelle, che provoca l’odore del tuo corpo. La dose raccomandata per questa vitamina è di 1,1 a 1,2 milligrammi al giorno, ma di più non è probabile che provocherà gravi effetti sulla salute oltre l’odore del corpo possibile.

Check-in Dietetico

Gli integratori vitaminici possono anche non causare l’odore. Se hai iniziato a prendere le vitamine perché la tua dieta non è così nutrizionale come dovrebbe essere, potrebbe essere la tua dieta, non la vitamina, causando l’odore. Ad esempio, se si affidano pesantemente agli alimenti trasformati – soprattutto quelli alti in zucchero – il sangue può diventare eccessivamente zuccherino. Questo zucchero, il Dr. Debra Jaliman, dermatologo e portavoce dell’Accademia Americana della Dermatologia, ha detto al sito Next Avenue che potrebbe causare cambiamenti di sudorazione che interagiscono con i batteri sulla pelle. Questa interazione provoca talvolta un odore spiacevole: una dieta a basso contenuto di carboidrati potrebbe anche causare un aumento dell’odore del corpo. Queste diete spesso spingono il corpo a bruciare i grassi ad un tasso rapido, in uno stato chiamato chetosi, e possono provocare sudorazione e urine fruttate. Si può notare anche un odore simile all’acetone, un ingrediente comune nel rimozione dello smalto per unghie, proveniente dal tuo corpo.

Cibi integrali

La maggior parte delle persone è meglio ottenere le loro vitamine da cibi interi, piuttosto che un supplemento. Così, invece di soffrire con un odore sgradevole, ripulire la vostra dieta. Consumare una vasta gamma di frutta fresca, verdure, cereali integrali, noci, semi, proteine ​​magre e latticini a basso contenuto di grassi per ottenere i nutrienti necessari. Se scopri che anche con i cambiamenti dietetici persiste un odore di corpo morbido, consultare il proprio medico per verificare la presenza di trimetilaminuria.